Dichiarazione dell'Ambasciatore Designato John Phillips

Sep 13, 2013 1434

Aeroporto di Fiumicino, 13 Settembre 2013

(TRADUZIONE DALL'INGLESE)

Buongiorno! Siamo davvero felici di essere arrivati in Italia, la terra dei miei antenati.

Sono orgoglioso di essere il nuovo Ambasciatore degli Stati Uniti in Italia.

Ora passo all'inglese.

Negli ultimi quarant'anni, io e mia moglie Linda Douglass abbiamo visitato l'Italia tantissime volte. Siamo sempre tornati, non solo per la bellezza della vostra terra o la sua straordinaria storia, ma anche per il carattere accogliente del popolo italiano, che ha sempre fatto sentire noi, così come molti altri americani, davvero a casa.

Sono sicuro che i miei nonni, Angelo Filippi e Lucy Colussi, che emigrarono in America dall'Italia oltre un secolo fa, sarebbero orgogliosi di sapere che il loro nipote è tornato da Ambasciatore degli Stati Uniti nel grande Paese che diede loro i natali.

L'Italia e l'America sono alleati veri, sono legati da un'amicizia stretta e duratura che prosegue da molti anni. Entrambi i Paesi condividono i valori della libertà e l'impegno per il rispetto dei diritti umani in tutto il mondo. Negli ultimi anni, abbiamo affrontato insieme molte sfide difficili.

È un onore per me rappresentare il popolo americano e il Presidente Barack Obama. Insieme lavoreremo al rafforzamento del rapporto speciale e importante che unisce i nostri due Paesi.

In qualità di Ambasciatore, mi impegno ad incrementare ulteriormente questo rapporto, concentrando l'attenzione sulle questioni che più preoccupano i nostri Paesi: il progresso economico e le opportunità per le generazioni future, gli scambi commerciali, l'innovazione, una solida politica energetica e la sicurezza per le nostre nazioni.

Ora sono pronto ad iniziare quello che spero e sono sicuro sarà un proficuo rapporto di collaborazione negli anni a venire.

Grazie!

Fonte: American Embassy in Rome

You may be interested