I talenti di cui l'Italia va fiera riuniti alla Morgan Library di NY

Nov 06, 2013 691

Morgan Library. Civico 225 di Madison Avenue. New York. L'Italia gia' dormiva quando ieri sera una buona fetta di cittadini tricolore si e' ritrovata sotto il tetto del prestigioso museo per celebrare - almeno per una volta - i motivi di orgoglio della Penisola. Italiani, soprattutto giovani, che si sono rimboccati le maniche e hanno intrapreso la strada verso il successo. Ma anche persone piu' mature, da tempo affermate negli Stati Uniti ma ancora italiani nell'animo. Perche', per citare il presidente di Fiat John Elkann, si puo' anche diventare un campione all'Nba (vedi il cestista Danilo Gallinari) o una star di Hollywood (vedi lo scenografo Dante Ferretti) "ma il riflesso sull'Italia resta". Insomma, il successo individuale diventa anche il successo del Paese di origine.

E' anche per questo che ieri si e' tornati a parlare dell'importanza delle relazioni transatlantiche. Per promuovere i talenti italiani Oltreoceano e quelli statunitensi in Italia. E lo si e' fatto a pochi passi dalla sala che custodira' fino al prossimo febbraio i disegni di Leonardo da Vinci, arrivati direttamente dalla Biblioteca Reale di Torino e tra le pareti della Gilbert Court, l'ala della Morgan Library messa a punto da Renzo Piano.

Read more

 

Fonte: America24

 

You may be interested