Auto in scatola e zaini wi-fi Idee made in Italy a Wall Street

Mar 03, 2014 589

Francesco Ferranti, bioingegnere trentenne di Padova, sembra ancora più giovane, uno studente magrissimo, mentre sale, emozionato, sul palco dello Stock Exchange. Qui, alla Borsa di New York, presenta la sua «start up»: l'esoscheletro ExIM, una struttura meccanica di supporto per paraplegici.

«Aveva cominciato mio padre Benito molti anni fa», racconta alla fine, quando si spengono le luci. "Gli cadde addosso un muro durante la ristrutturazione della sua fabbrica.

Read more

Source: http://www.corriere.it

You may be interested