Alaska, impresa tricolore: Bergamini sulla vetta più alta del Nord America

Jul 01, 2019 134

Riccardo Bergamini ci ha abituato alle imprese straordinarie. Ma lui non sembra proprio accontentarsi e ha vinto la sfida lanciata ai ghiacci dell’Alaska. L’alpinista lucchese ha completato infatti l’ascesa al monte Denali (6194 metri), la cima più alta del Nord America. Si tratta di una montagna notoriamente difficile da salire perché vicina al circolo polare artico e dunque una delle più fredde al mondo, forse in assoluto la più fredda. Il Denali è poi un mito per tutti gli alpinisti perché fa parte delle cosiddette “Seven Summits”, ovvero le sette montagne più alte di ciascuno dei sette continenti della Terra.

In dieci giorni Bergamini, assieme a un altro italiano, Matteo Stella di Courmayeur, è riuscito a completare ascesa e discesa del monte, nonostante tre giorni consecutivi di pessime condizioni meteorologiche. “Siamo arrivati in vetta il 20 giugno nel primo pomeriggio, molto freddo e tanto vento durante la salita. In vetta la temperatura era di circa -40 gradi, con una percezione del freddo che aumentava con il vento. Ho avuto la barba ghiacciata per 10 ore”, ha dichiarato l’alpinista lucchese al Primato Nazionale.

Read more

SOURCE: https://www.ilprimatonazionale.it/

You may be interested