Alitalia e la «dote» di oltre un milione di passeggeri tra l’Italia e gli Usa

Apr 28, 2019 910

BY: Leonard Berberi

C’è un «bottino» di oltre un milione di passeggeri l’anno nella tratta (lucrosa) Italia-Usa nel forzino di Alitalia, la compagnia aerea in amministrazione straordinaria dal 2 maggio 2017. Mentre sul fronte politico-aziendale vanno avanti gli incontri per capire chi potrebbe affiancare ministero dell’Economia, Ferrovie dello Stato e Delta Air Lines nel rilancio dell’ex vettore di bandiera, la «dote» più preziosa di Alitalia è soprattutto nella sua rete di lungo raggio.

In particolare verso gli Stati Uniti — stando all’analisi del Corriere su dati istituzionali — dove l’aviolinea tricolore vola a New York (oltre che da Roma anche da Milano), Miami, Boston, Los Angeles, Chicago e da maggio 2019 a Washington. E dove registra volumi interessanti. In uno dei rari documenti depositati in una Corte distrettuale statunitense Alitalia sostiene che «i voli da e per gli Stati Uniti generano il 30% dei ricavi complessivi (pari a circa un miliardo di euro, ndr) e almeno il 15% degli introiti totali viene registrato a New York».

Read more

SOURCE: https://www.corriere.it

You may be interested