Ottava conferenza dei ricercatori Italiani nel mondo (Houston, 1 dicembre 2012)

Nov 28, 2012 1433

La Conferenza dei Ricercatori Italiani nel Mondo, organizzata dal COMITES con la collaborazione ed il patrocinio del Consolato Generale, si riunisce a Houston per la sua Ottava edizione. La Conferenza e' finalizzata alla presentazione e divulgazione del lavoro svolto dai ricercatori che sono collegati all'Italia grazie alla loro nazionalita' o sfera di interesse, ed offre agli stessi un'opportunita' di networking.

La Conferenza dei Ricercatori Italiani nel Mondo, che quest'anno giunge alla sua Ottava Edizione, e' uno degli eventi di maggiore rilievo per la ricerca italiana negli Stati Uniti. Essa si rivolge prevalentemente agli studiosi nei campi delle Scienze Biomediche, Medicina, Fisica, Ingegneria, Aerospazio, Geologia, Energia e degli Studi Umanistici, le cui attivita' sono collegate all'Italia per il tramite della propria nazionalita', del campo di interesse o delle relazioni in essere con organismi italiani pubblici e privati.
La scelta di convocare questa Conferenza a Houston deriva dalla presenza nello Stato del Texas di una numerosa e qualificata comunità di ricercatori e studiosi italiani, che si sono trasferiti in questa parte degli USA grazie alle attivita' generate dal Texas Medical Center, uno dei principali poli ospedalieri mondiali in particolare per oncologia e cardiochirurgia, da Universita' quali la Rice University o la University of Texas Medical Branch, dalla NASA e dai laboratori delle Corporation energetiche mondiali che hanno sede a Houston.
I lavori della Conferenza del 1 dicembre sono dedicati ai principali settori nei quali opera la ricerca italiana negli Stati Uniti, con presentazioni raggruppate nei settori dell'Energia, delle Scienze Biomediche, della Fisica ed Informatica e dell'Aerospazio. Per la prima volta, la Conferenza ospita una sessione speciale sulla ricerca svolta dalle aziende.

In aggiunta alla funzione di presentazione e divulgazione dei risultati della ricerca italiana in questa parte degli Stati Uniti, la Conferenza svolge inoltre un ruolo positivo nello stimolare la collaborazione tra gli Enti di ricerca italiani e texani. A dimostrazione di cio', nell'edizione 2011 l'Universita' di Palermo e la University of Texas Medical Branch di Galveston hanno raggiunto un accordo per l'avvio di un dottorato congiunto in Biomedicina e Neuroscienze che e' diventato operativo nell'ottobre 2012.

La Conferenza si svolgera' dalle 08.30 alle 18.00 presso l'Auditorium sito in 1330 Post Oak Boulevard, Houston TX, e sara' interamente in lingua inglese. L'ingresso e' libero. Si raccomanda tuttavia ai partecipanti di registrarsi compilando la scheda che puo' essere scaricata cliccando qui.

You may be interested