Philadelphia all'Art & Tourism

Nov 11, 2012 1687

Philadelphia celebra il gemellaggio con Firenze e annuncia l'apertura della Barnes Foundation in occasione di Art&Tourism. Buoni i rapporti intrattenuti sia con gli addetti ai lavori, operatori turistici ed agenti di viaggio che con un pubblico interessato e curioso. Veicolate numerose offerte di viaggio a Philadelphia mirate al nuovo distretto museale, all'arte ed alla cultura e realizzate da sei operatori specializzati sulla destinazione: Billabong, Glamour e Universal Turismo dalla Toscana, Gastaldi 1860 di Milano, Viaggi a Pennello di Roma e Viaggi del Delfino di Napoli. Kathleen Titus ha dichiarato: "Non potevamo mancare la prima edizione di Art&Tourism vista la vocazione culturale ed artistica di Philadelphia, i forti legami con Firenze e la coincidente apertura della Barnes Foundation nella nuova sede in centro città proprio il 19 maggio". Il presidente Eugenio Giani ha ricordato la sua visita a Philadelphia durante la manifestazione "Splendor of Florence" e la partecipazione del Philadelphia Convention & Visitors Bureau alle celebrazioni per il quarantennale dell'alluvione di Firenze. Raggiante il console generale degli Stati Uniti d'America nel constatare che una delle più belle città del paese era presente ad Art & Tourism la prima fiera sul tema cultura ed i viaggi mai realizzata. Sandro Saccoccio, presidente di VUSA Italy, ha aggiunto: "Firenze è diventata quest'anno, dopo Showcase USA – Italy 2012 tenutasi a marzo, la cornice prediletta per promuovere la destinazione Stati Uniti in Italia". Massimo Loquenzi, rappresentante in Italia del Philadelphia CVB ha concluso dicendo:"... c'è tempo sino al 15 luglio per ammirare a Palazzo Strozzi la mostra Americani a Firenze, uno scorcio sulla sensibilità artistica di alcuni tra i più grandi pittori americani e lo spunto per approfondirne la conoscenza visitando il nuovo distretto museale di Philadelphia".

You may be interested