D-Heart è una piccola azienda biomedicale certificata, che grazie al duro lavoro del suo team quotidiano vende l’elettrocardiografo portatile per smartphone in più di 16 paesi del mondo con contratti di distribuzione esclusiva, dall’Australia al Cile, passando per il Sud Africa e Kenya. L’idea è venuta a due ragazzi under 30, Niccolò Maurizi e Nico...

As part of its ongoing mentorship program with startups from the Italian region of Emilia-Romagna, the IACC Texas continues to connect Italian innovators with business leaders and business opportunities in Texas. Most recently, the IACC hosted Marco Cappellini, founder of Confirmo, an app developed by Marco and his team of programmers. Confirmo is...

Parte da Treviso un progetto del Sistema camerale italiano finalizzato a realizzare, con la Camera di commercio italiana a New York, un incubatore di start up venete interessate ad espandere il loro business sul mercato americano. Il progetto è stato presentato oggi nella città veneta da Alberto Milani, presidente della Camera di commercio Italia-A...

The stories of the successful Italians in Silicon Valley have a meaning that goes far beyond the simple yet wonderful description of our compatriots who see their talent recognized in the most innovative and competitive environment in the world. These stories convey that innovation and competition are perfectly combined with Italianism, and for thi...

L’università italiana alla conquista dell’America: a New York nasce l’Italian Academic Center. Nel cuore del campus della Cornell Tech, la “Silicon Valley verticale” sulla Roosevelt Island, nasce un nuovo spazio che ospiterà progetti di innovazione e iniziative di formazione e ricerca promossi da Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, Sapien...

Non piega l’acciaio come Superman, ma fa molto di più. Perché lo modella per creare componenti meccanici complessi necessari a far funzionare sistemi e macchine industriali. Abbattendo tempi e costi di produzione rispetto all’impiego dei metodi di lavoro tradizionali, e ottimizzando i processi delle grandi aziende ma anche di piccole e medie impres...

Era dal 1982, dai tempi di Sandro Pertini, che un Presidente della Repubblica non  metteva piede nella West Coast degli Stati Uniti, la parte più remota e più giovane del nuovo continente. Sergio Martarella arriva a San Francisco da Washington insieme a sua figlia, che lo accompagna quasi sempre nelle occasioni ufficiali, e il ministro per l’Innova...

“People for growth” (“Gente per la Crescita”) e’ l’associazione delle startup italiane presentata il 30 settembre a New York da Massimiliano Brustia, ceo e fondatore di Doralia (settore gioielleria) nella sede della Italian Trade Commission, a due isolati dal Consolato d’Italia sulla Park Avenue. L’organizzazione e’ alle prime battute, ma l’obietti...

Applications are now open for Barilla’s new accelerator program for startups with sustainable food products and processes. The Italian CPG company’s venture arm, BLU1877, announced this week the launch of Good Food Makers, an eight-week program it is running in collaboration with San Mateo, CA-based food incubator KitchenTown. Startups chosen for t...

Le startup italiane crescono a NewYork. Migliora la loro qualità: idee, business plan, atteggiamento. Lo dimostra l’esperienza delle sette startup che da luglio si stanno “allenando” all’ERA, Entrepreneurs Roundtable Accelerator di New York. Partecipano al Global Startup Program, creato mesi fa dal Ministero dello Sviluppo Economico italiano e dall...