“Essere migrante? È un modo di essere, un’apertura al mondo. Questione di civiltà”

Nov 15, 2018 480

BY: Virginia Padovese

Il simposio internazionale “Diaspore Italiane – Italy in Movement” nasce da una collaborazione fra tre organizzazioni profondamente legate alla migrazione italiana nel mondo: il CoAsIt di Melbourne, il Calandra Italian American Institute di New York e l’Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni di Genova.

“Si tratta di organizzazioni che, seppur molto diverse, si occupano dell’emigrazione italiana, delle comunità italiane all’estero, dell’identità e della cultura italiana in tutti i contesti in cui è stata condizionata da fenomeni di mobilità”, ha sottolineato Paolo Baracchi, responsabile dei progetti culturali del CoAsIt, per spiegare cos’hanno in comune i tre enti che hanno unito le forze per realizzare questo progetto.

Read more

SOURCE: https://www.lavocedinewyork.com/

You may be interested