Perché noi americani abbiamo finanziato il restauro della Chiesa della Sindone

Jul 03, 2016 478

di Benedetta Frigerio

«In tempi di crisi umana e culturale non potevamo che scegliere di finanziare il progetto di restauro della chiesa barocca del SS. Sudario di Torino». I lavori inizieranno a settembre grazie alla sponsorizzazione della National italian american fundation (NiAF) di Washington, che rappresenta la cultura e la storia di quasi trenta milioni di italo-americani.

Joseph del Raso, chairman della fondazione, spiega a tempi.it che «il restauro avverrà con la collaborazione della Regione Piemonte e del Museo della Sindone che custodisce il Sacro Sudario, da cui sono rimasto colpito, anche come baluardo della cultura che vogliamo diffondere e per cui vale la pena educare le nuove generazioni. È questo che ci proponiamo di fare tramite la fondazione».

Read more

Source: http://www.tempi.it/

You may be interested