Per me, Little Italy sarà sempre "casa"

Nov 01, 2013 1435

In un personalissimo testo, Martin Scorsese rievoca la New York e l'America della sua infanzia: feste, rituali e cibo in arrivo dal Sud Italia, il matrimonio dei genitori combinato per unire le famiglie provenienti dai paesini di Polizzi Generosa e Cimmina, la scelta/necessità del giovane Martin di varcare "il confine di Houston Street" per raccontare quel mondo ad altri. La premessa del noto regista al volume fotografico Trovare l'America è un viaggio nella memoria, personale e storica, del quale anticipiamo in esclusiva un intenso estratto.


"I miei nonni, arrivati in America dalla Sicilia all'inizio del Novecento, erano italiani. I miei genitori, nati qui,erano italoamericani. Io ero, e ancora sono, americano italiano. E anche se so che non dimenticheranno mai le loro origini, le mie figlie sono americane. Con immagini e parole, questo magnifico libro delinea la nostra trasformazione attraverso le generazioni, quella della mia famiglia e di tante altre famiglie, sbarcate su queste rive a centinaia di migliaia per lasciare la loro impronta in questo luogo che chiamiamo America. (...)"

Read more

Source: http://d.repubblica.it

 

You may be interested