Ma quell’accordo può segnare il destino del falso “parmeggiano” che piace agli Usa

Dec 07, 2014 1059

di Federico Rampini

Da consumatore italiano che fa la spesa nei supermercati americani, forse mi verrà risparmiata un giorno l'offesa del "Parmesan" o del "Parmeggiano" (sic)? La smetterà un allevatore dell'Iowa di rifilare agli ipermercati Whole Foods un prosciutto crudo che si pretende uguale al nostro? L'America riserva tante sorprese: tra queste c'è il protezionismo.

Perciò la Transatlantic Trade and Investment Partnership (Ttip), il nuovo trattato Usa-Ue per liberalizzare gli scambi, potrebbe anche rappresentare un progresso per noi. Potrebbe - ammesso che vada in porto, e per il verso giusto - smantellare delle barriere occulte che gli americani usano contro il made in Italy.

Read more

Source: http://www.repubblica.it/

You may be interested