In calo le importazioni di vino in Usa, ma Italia cresce

Aug 29, 2015 934

Nonostante nei primi sei mesi del 2015 le importazioni di vino verso gli Stati Uniti siamo diminuite del 3,8%, l'Italia continua a crescere segnando un +1,5%. Lo dicono i dati pubblicati dall'Italian Wine & Food Institute, il cui presente Lucio Caputo, ha ricordato come siano importanti a fronte di un crollo degli altri paesi: Australia (-5,8%), Cile (-22,9%), Argentina (-3,6%), tre stati che insieme all'Italia sono leader del mercato negli Usa. la Francia e il Portogallo hanno visto invece una crescita dell'11% e del 28% rispettivamente.

In dettaglio le esportazioni di vino italiano in Usa sono passate da 1,25 milioni di ettolitri dei primi sei mesi del 2014 per un valore di 682 milioni di dollari a 1,27 milioni di ettolitri per un valore di 641 milioni di dollari nel primo semestre di quest'anno. L'Italia controlla il 27,9% del mercato delle esportazioni vinicole in America per quantità e il 32,9% per valore, confermandosi al primo posto, seguito da l'Australia (16,6% per quantità e 9,9% in valore).

Read more

Source: http://www.contattonews.it/

You may be interested