AmCham ha incontrato la DOCA – Defense Orientation Conference Association

May 30, 2013 1698

Giovedì 23 maggio AmCham ha incontrato i venti rappresentanti della Defense Orientation Conference Association in visita in Italia.


Fondata nel 1952 la DOCA ha come obiettivo di fornire un mezzo di formazione continua dei suoi membri nelle questioni relative alla sicurezza nazionale sotto la giurisdizione e la supervisione del Dipartimento della Difesa, di consentire ai membri di trasmettere tali informazioni ad altri e fornire un supporto permanente alla cooperazione tra i suoi membri e il Dipartimenti della Difesa e di Stato.

Durante l'incontro si è discusso delle relazioni commerciali transatlantiche e dell'importante ruolo degli Stati Uniti come partner commerciale dell'Italia (le esportazioni italiane verso gli Stati Uniti sono aumentate del 16,8% tra 2011 e 2012 per un valore di 26,7 miliardi di euro, facendo degli USA il terzo partner commerciale dell'Italia) e dell'interesse che l'America riserva per il nostro paese (primo investitore estero in Italia, nel 2011 gli Stati Uniti hanno investito nel nostro paese 25,3 miliardi di dollari, pari all'1,2% del PIL, con una presenza di 1.815 aziende partecipate pari a 236.843 posti di lavoro).


Nello specifico i membri della Defense Orientation Conference Association hanno chiesto ad AmCham di presentare il quadro marcoeconomico in cui versa il nostro Paese e quali punti di forza e debolezza questo presenti per gli investitori esteri. Una parte del meeting è anche stata dedicata a discutere il possibile impatto, dal punto di vista del public procurement in materia di difesa dei due paesi, del trattato di libero scambio (Transatlantic Trade and Investment Partnership – TTIP) la cui negoziazione avrà tra poche settimane inizio.

Fonte: American Chamber of Commerce in Italy

You may be interested