Nella pizzeria di Green Book, fra gli italiani del New Jersey

Mar 19, 2019 252

BY: Maria Teresa Cometto

«Viggo è venuto qui nel mio ristorante, per conoscere la nostra famiglia. Ha passato con me, mio fratello Nick e mio zio Rudy otto ore a tavola, a mangiare, parlare, ridere. Per studiare il personaggio e capire il nostro dialetto ha poi voluto anche visitare casa mia e quella di Rudy». Me lo racconta con orgoglio Frank Vallelonga Jr., il figlio 57enne di Tony Lip, il buttafuori italo-americano protagonista del film che ha vinto l’Oscar, Green Book.

Viggo Mortensen, nella parte di Tony, era anche candidato alla statuetta come miglior attore. «Meritava di vincere», sbotta Frank, che due anni fa ha aperto il ristorante-pizzeria “Tony Lip’s” a Franklin Lakes - cittadina del New Jersey a 40 chilometri da New York - e che ora si gode il boom di clientela suscitato da Hollywood.

Read more

SOURCE: https://www.corriere.it

You may be interested