L’italiana che inventa la geometria «La mia elica servirà alla medicina»

Apr 29, 2014 690

Da piccola Katia Bertoldi si divertiva ad aiutare il padre litografo: insieme componevano le figure da stampare sulla carta, a Trento. Oggi ha 36 anni, insegna Ingegneria meccanica applicata in una delle più importanti università degli Stati Uniti, Harvard, e gioca con figure tridimensionali molto più complesse.

Ne ha appena creata una finora sconosciuta in natura: un'elica «anomala» che ricorda un cavatappi ma cambia continuamente il verso della propria curvatura. Ribattezzata «emi-elica», potrà trovare applicazione in particolare nelle nanotecnologie, per costruire composti biologici o manipolare le onde magnetiche, un processo fondamentale per sviluppare apparecchi di uso medico.

Read more

Source: http://www.corriere.it

You may be interested