I bambini di New York imparano l’italiano con la Fata Italiana e vanno in TV

Nov 05, 2019 330

BY: Francesco D'Amico

Sono numerose le scuole di New York che dal 2006 ad oggi hanno ospitato il programma di edu-tainment della Fata Italiana. Sostenuto dall’Italian American Committee on Education e dalla Columbus Citizens Foundation, e da anni patrocinato dalle maggiori istituzioni italiane, ha raggiunto oltre 70,000 studenti K-12 in tredici anni di attivitá.

Ideatrice del programma é Simona Rodano, pluripremiata artista ed educatrice conosciuta in America come La Fata Italiana. Con oltre 20 anni di esperienza nel campo teatral-musicale e televisivo in Italia e all’estero, Simona Rodano ha creato un programma che espone grandi e piccini alla bellezza della lingua e della cultura italiana attraverso la musica e il movimento.

Affiancata da validi collaboratori specializzati sia nel campo educativo che in quello dell’intrattenimento, la Fata visita scuole sia private che pubbliche ed organizzazioni offrendo spettacoli e anche seminari per insegnanti. Quest’anno oltre 250 bambini della Henry Barnard Early Childhood Center di  New Rochelle Kindergarten, prima e seconda elementare hanno potuto beneficiare di tutta una serie di attivitá svoltesi durante durante l’orario scolastico e che hanno entusiasmato i bambini, i genitori, gli insegnanti e perfino l’amministrazione della scuola.

“Grazie al sostegno di organizzazioni come l’Italian American Committee on Education  e l’ufficio didattico del Consolato Generale d’Italia a New York, i bambini hanno avuto la possibilitá di vivere un’esperienza multidisciplinare ed interattiva unica. “Come risultato di questo progetto, oltre 25 bambini continueranno lo studio dell’italiano presso la Jefferson School di New Rochelle per i prossimi 3 anni!” ha  affermato Anna Cesaro Bruno, insegnante pluricertificata proveniente da Salerno e fulcro del programma di italiano presso la Barnard.

“Attraverso le attivitá e i libri della Fata Italiana “ continua la Bruno “ i bambini vivono un’esperienza divertente che non dimenticano. Parallelamente alla routine giornaliera e al lavoro svolto da noi insegnanti, ritengo sia  fondamentale poter  integrare il curriculum scolastico con programmi di qualitá che oltre a seguire gli standards educativi stabiliti dal Board of Education portino autenticitá e innovazione favorendo cosí l’apprendimento delle lingue straniere”. Dalla lezione ed esibizione sul Carnevale, alla scoperta dei Pupi Siciliani, dallo studio di grandi esploratori come Cristoforo Colombo e Marco Polo, alla scoperta dei passi della tarantella.

I bambini della Barnard School  ( inclusi quelli di special education sui quali l’effetto é stato portentoso) hanno cantato, letto, disegnato, recitato in italiano durante i 3 mesi di programma svolto dalla Fata Italiana. Un progetto che ha visto i bambini studiare prima, durante e dopo ciascun incontro”. “Siamo rimasti contentissimi di aver avuto un residency program come quello della Fata Italiana” ha sottolineato il preside della Barnard, Dr. Cracco. “ Poter offrire lo studio della lingua italiana ai nostri studenti é un opportunitá meravigliosa” ha aggiungto la vice-preside Dr.sa Pisani. Un territorio quello di New Rochelle che ha un potenziale molto alto per l’espansione dell’insegnamento dell’italiano trattandosi di una zona ancora abitata da molti italo-americani ma anche da chi pur non avendo un heritage italiano, apprezza la cultura e la lingua del nostro Paese.

E a conclusione di questo bellissimo percorso iniziato la scorsa primavera, la Fata Italiana ha portato oltre 70 bambini della Barnard sul tappeto rosso della Fifth Avenue in occasione della 75ma Columbus Day Parade a New York. Bambini di tutte le etnie hanno cantato e ballato la Tarantella ripresi dalle telecamere di  Abc TV facendo volare l’italiano sempre piu’ in alto insieme alla Fata Italiana che, con grande instancabile entusiasmo, porta l’Italia mondo. 

You may be interested