Esportare prodotti agroalimentari Bio negli USA: cosa c’è da sapere?

Jun 12, 2019 79

Negli Stati Uniti, il commercio dei prodotti agroalimentari biologici viene regolamentato dalla USDA, ossia dal Dipartimento di Agricoltura Americano (U.S. Department of Agricolture). Generalmente, i produttori che appartengono a tale settore vanno incontro alla procedura standard di certificazione prevista dalla USDA che prevede la scelta dell’agente certificatore accreditato dalla USDA, una ispezione dello stabilimento di produzione da parte di un soggetto designato ed il pagamento di una fee di certificazione. Per i produttori esteri, tuttavia, ci sono dei processi ben più semplificati. Vediamoli insieme.

Secondo recenti statistiche, poco meno di 98 milioni di americani hanno consumato alimenti biologici nel 2018 e questo dato è destinato a crescere sfondando il “muro” dei 100 milioni già nel 2020 (aumento previsto del 3%). In effetti i prodotti bio sono passati dall’essere parte di uno stile di vita di una piccola fetta di popolazione all’essere consumati almeno una volta all’anno dalla maggior parte degli americani. Negli ultimi due anni, quindi, i cittadini a stelle e strisce stanno dimostrando di essere più attenti alla salute, all’ambiente ed al benessere animale e, allo stesso tempo sono disposti a pagare un prezzo maggiore per prodotti bio.

Read more

SOURCE: https://www.exportiamo.it

You may be interested