New York festeggia l'Italia e San Gennaro

Nov 18, 2012 1471


E' la festa italiana più famosa di New York, quella che per i prossimi 11 giorni interesserà Little Italy. Si tratta naturalmente della Festa di San Gennaro, patrono della città di Napoli, che anche qui viene ricordato e venerato da oltre ottanta anni.

La Festa di San Gennaro è la più lunga e più importante festa religiosa che si tiene all'aperto negli Stati Uniti e i festeggiamenti si tengono sulle strade di Little Italy, il quartiere italiano storico di New York dove agli inizi del 20° secolo si insediarono gli italiani che arrivavano nella Grande Mela. Quel che resta oggi di Little Italy non è assolutamente paragonabile a quella di allora, ma la festa coinvolge ogni anno miglia di persone.

Dal 1996 l'organizzazione della festa è nelle mani dei "Figli di San Gennaro", un'associazione senza scopo di lucro che dedica la propria attività a tenere vivo lo spirito e la fede di questa festa tradizionale, con processioni religiose, intrattenimento musicale, prelibatezze della cucina italiana e la famosa gara a chi mangia più cannoli. E già, perchè se per la festa americana del 4 luglio ci si ingozza di hot dog, per San Gennaro si farà indigestione di cannoli alla crema. Sabato 15 settembre a partire dalle 14:00 si terrà la grande processione che vedrà sfilare la statua di San Gennaro per le strade di Little Italy, ma il cuore principale della festa è il 19 settembre con la celebrazione della Santa Messa nella chiesa del Most Precious Blood dove ancora una volta la statua del Santo sfilerà per tutti i fedeli che accorreranno.

"La Festa di San Gennaro occupa un posto importante nel cuore degli italiani di tutto il mondo", ha commentato Joseph Mattone presindente dei Figli di San Gennaro, "è un periodo di festa e di fede, un momento per ricordare e riconcigliarci".

L'appuntamento è quindi a partire dal 13 settembre fino al 23 settembre con un ricco calendario di eventi che vi invitiamo a consultare sul sito ufficiale della festa all'indirizzo www.sangennaro.org.

You may be interested