Mariateresa Cascino: contro “demopazzia”, un’Europa più forte per un’Italia più forte

Feb 14, 2018 230

BY: Stefano Vaccara

Da quanti anni e perché vive all’estero? Perché ha deciso di candidarsi e perché con questa lista? “Ho vissuto per tre anni in Nord America, per studio e per lavoro. Qualche giorno prima della tragedia delle Torri gemelle ho deciso di tornare in Italia nella mia città, Matera, oggi designata Capitale Europea della Cultura nel 2019. Quelli vissuti fra New York, Boston e anche San Francisco sono stati anni intensi e costruttivi che mi hanno consentito di accrescere le mie competenze professionali e di costruire relazioni proficue con tanti italiani che vivono lì e con cui continuo a tenere rapporti molto saldi sia dal punto di vista professionale che umano, anche grazie al Women’s Fiction Festival che organizzo dall’anno 2004.

Ho accettato molto volentieri e con grande senso di responsabilità questa candidatura con +Europa con Emma Bonino per contrastare le nuove ondate nazionaliste che imperano e portare al centro del dibattito pubblico la costruzione degli Stati Uniti d’Europa. Solo con un’Europa più forte possiamo avere un’Italia più forte, libera, civile, ricca di opportunità, di diritti e doveri e di democrazia e di pace”.

Read more

SOURCE: https://www.lavocedinewyork.com

You may be interested