Da Arcene all’Oregon: «Il mio ristorante da top 100 in America»

Dec 17, 2018 242

BY: Matteo Magri

L’american dream è più vivo che mai. E il segreto è sempre quello: basta volersi rimboccare le maniche e darsi da fare». Dario Pisoni, classe 1981, di Arcene, ristoratore in Oregon nella Willamette Valley, porta a casa un importante riconoscimento, di quelli che arrivano dal basso (probabilmente i più preziosi), dai clienti che utilizzano OpenTable, servizio online di recensioni che permette di prenotare un tavolo con un semplice click; un sito/applicazione nato a San Francisco nel 1998 e che rapidamente si è espanso in tutti gli Stati Uniti.

Il suo ristorante, Agrivino, è tra i migliori cento degli Usa secondo le oltre 12 milioni di review del 2018. «Stavo cucinando quando ho ricevuto una mail da un cliente — spiega Pisoni — in cui si congratulava con me. Ho ringraziato, anche se non sapevo il motivo dei complimenti. Ho addirittura pensato che si fosse sbagliato. Dopo mezzora è arrivata la comunicazione da OpenTable. È un premio di cui andiamo molto fieri».

Read more

SOURCE: https://bergamo.corriere.it

You may be interested